Saman: rinviati a giudizio i genitori, lo zio e due cugini

1 min read
saman - adriana

Saman: rinviati a giudizio i genitori, lo zio e due cugini – La prima udienza fissata per il 10 febbraio 2023.

Sono stati tutti rinviati a giudizio i familiari di Saman Abbas, la 18enne pachistana scomparsa da Novellara il 30 aprile 2021, dopo essersi ribellata a un matrimonio combinato, con un parente, in patria.

Il gup Dario De Luca ha mandato a processo lo zio della ragazza, Danish Hasnain e i due cugini, Ikram Ijaz e Nomanhulaq Nomanhulaq, arrestati nei mesi scorsi all’estero, Francia e Spagna, dove erano fuggiti.

A giudizio anche i genitori, Shabbar Abbas e Nazia Shaheen, padre e madre latitanti in Pakistan. Prima udienza 10 febbraio 2023. Accolte le richieste della Procura di Reggio Emilia che ha coordinato le indagini dei carabinieri.

Ansa

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog