Hollande: la sinistra francese “non offre nulla”

2 mins read
François Hollande - sinistra

Hollande Francia – L’ex Presidente socialista francese François Hollande ha esortando i socialisti a definire prima “un programma” attorno al quale costruire il sindacato per le elezioni presidenziali del 2022 invece di rimanere nella “gesticolazione”  e che “il problema” della sinistra francese è che “non offre nulla”.

Ai microfoni della radio France Inter ha detto: “La sinistra non propone niente, questo è il problema. Cerca sempre di trovare un qualche tipo di unione, di provocare non so quale incontro, di fare in modo che giunga a un accordo mentre in realtà non è d’accordo su nulla.” Hollande ha concluso dicendo: “Quello che propongo”,  è che “una forza socialista (…) faccia un progetto, un programma, e lo apra alla discussione, con i partner, con i francesi”, perché “il primo atto della politica è idee, (…), proposta, non solo gesti, accostamenti, allestimenti, tavole rotonde “. Quindi “il primo atto è fare un progetto, il secondo proporre la discussione, il terzo avere una forza politica che al primo turno fa il punteggio più alto, e infine unire”.

L’ex capo di stato ha parlato quarant’anni dopo la vittoria del socialista François Mitterrand alle elezioni presidenziali del 1981 e a tre settimane dopo una riunione di funzionari di sinistra e ambientalisti per l’elezione dell’anno successivo.

I leader della sinistra hanno deciso di incontrarsi a fine maggio per parlare del programma, ma non tutti condividono l’urgenza di una candidatura congiunta per il 2022.

Tratto da Arabnews

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Neppure con un fiore!

Neppure con un fiore! di Salvatore Sfrecola “Le donne non si sfiorano neppure con un fiore!”