Marocco, ok al rilascio del passaporto dei minori senza il consenso del padre

2 mins read
coronavirus - marocco - maroc rabat marocco - الصحافة - passaporto minori Marocco

Marocco – Il ministero dell’Interno e il ministero degli Affari Esteri, della Cooperazione Africana e dei Marocchini Residenti all’Estero si stanno preparando a mettere in atto un quadro giuridico che darebbe alla madre il diritto di ottenere un passaporto per i figli minorenni senza necessità del previo consenso del padre.

L’iniziativa va incontro alle difficoltà riscontrate dalle donne marocchine che vivono all’estero, in particolare quelle divorziate, nella preparazione dei documenti per i propri figli, come passaporto e carta d’identità validi per l’identificazione nazionale all’interno del paese o all’estero.

Il ministero dell’Interno ha affermato che il consenso del padre del minore sarà implicito a meno che non chieda al tribunale di emettere una decisione che impedisca alla madre di ottenere il rilascio del passaporto senza il suo consenso. In caso di controversia tra i genitori, si ricorrerà alla magistratura.

In attesa dello sviluppo del quadro normativo, il ministero degli Affari Esteri, della Cooperazione Africana e dei Marocchini Residenti all’Estero è consentito ai propri servizi consolari concedere alla madre divorziata e affidataria il diritto di richiedere e ritirare i passaporti dei propri figli nell’ipotesi di assenza del padre e nell’impossibilità di contattarlo. Il ministero dell’Interno ha spiegato, inoltre, che questa procedura tiene conto dell’interesse dei figli minorenni, tanto più che il rilascio o il rinnovo del passaporto è un prerequisito per il rinnovo della residenza e per lo svolgimento di altri servizi, oltre che per mantenere il legame con la madrepatria.

Di Laila Maher

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog