Iran: scontri tra forze di sicurezza e manifestanti, morti e feriti

1 min read
iran

Iran – Oggi, venerdì, il canale Iran International ha riferito che le forze di sicurezza iraniane hanno sparato proiettili veri contro i manifestanti davanti all’edificio del sindaco della città di Khash, nel sud-est del Paese, altre manifestazioni si sono svolte a Shiraz, Qazvin, Tabriz e nella capitale Teheran.

Inoltre, le forze di sicurezza hanno usato gas lacrimogeni dopo che i manifestanti si sono radunati nelle strade e hanno cantato slogan contro il leader iraniano Ali Khamenei.

Giovedì notte le forze di sicurezza iraniane hanno aperto il fuoco sui manifestanti nell’area Punk di Teheran.

I manifestanti hanno detto che elicotteri di sicurezza hanno volato a bassa quota e lanciato gas lacrimogeni e bombe sonore contro i civili.

Le forze di polizia iraniana nell’area di Saadabad, a nord di Teheran, hanno sparato gas lacrimogeni contro membri dei Basij travestiti da civili, pensando che la polizia fosse tra i manifestanti.

L’ex principe ereditario dell’Iran, Reza Pahlavi, ha scritto in un tweet, che “la vittoria è vicina”.., secondo quanto riportato da “Iran International”.

Tratto da Alarabiya

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog