Viaggiatori non vaccinati possono entrare in Arabia Saudita dopo che il ministero della salute ha aggiornato i requisiti COVID – 19

2 mins read
femmes - Arabie saoudite - Arabia Saudita: panoramica
(Fonte: "Arab News")

Il ministero della salute saudita ha posto fine alla necessità di requisiti di viaggio per il COVID-19 per coloro che entrano nel Regno.
I viaggiatori che arrivano in Arabia Saudita non devono più mostrare la prova della vaccinazione contro il COVID-19. Inoltre, non hanno bisogno di fare un test PCR prima della partenza per il Regno né devono essere messi in quarantena quando arrivano.
Il ministero ha annunciato le modifiche in un post su Twitter lunedì sera.
La decisione è stata presa a causa della diminuzione del numero di casi positivi al COVID-19, ora inferiore al quattro per cento. Inoltre, il tasso di vaccinazione nel Regno ha raggiunto il 99 per cento per i 12enni o più.

I viaggiatori non vaccinati possono entrare in Arabia Saudita

Il 5 marzo, l’Arabia Saudita ha revocato la maggior parte delle misure preventive relative alla lotta contro la pandemia di coronavirus.
Il Ministero dell’Interno ha eliminato la necessità di usare mascherine e distanziamento sociale negli spazi esterni.
Tuttavia, l’uso delle mascherine è ancora richiesto nelle moschee di tutto il Regno, comprese le Due Sacre Moschee alla Mecca e a Medina.

Il 6 marzo 2022, il portavoce del ministero della Salute Mohammed Al-Abd Al-Aly ha annunciato la fine delle conferenze stampa periodiche COVID-19.

“Il Regno ha quasi completamente superato la pandemia, grazie all’espansione della campagna di immunizzazione e ai programmi di sensibilizzazione della comunità rafforzati”, ha affermato Al-Aly.

Il 4 marzo 2020 l’Arabia Saudita aveva deciso di sospendere temporaneamente l’Umrah per cittadini e residenti; per paura della diffusione del COVID-19, le autorità avevano anche deciso di impedire ai pellegrini di visitare la Moschea del Profeta a Medina.

Nell’ottobre 2020, l’Arabia Saudita ha ripreso l’Umrah dopo circa sette mesi di sospensione a causa della pandemia globale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog