Usa: la Camera approva nuovi aiuti all’Ucraina per 40 miliardi di dollari

2 mins read
biden al qaeda - usa

Usa – Il Lend-Lease Act permette di consegnare all’Ucraina, bypassando tutte le restrizioni, ulteriori sostegni militari, economici e umanitari. Ad aprile già stanziati 33 miliardi di dollari.

La Camera Usa ha approvato a stragrande maggioranza il nuovo pacchetto di aiuti, militari, economici e umanitari, all’Ucraina da 40 miliardi di dollari proposto dal presidente americano Joe Biden.

I nuovi finanziamenti sono passati con 368 voti contro 57 e probabilmente sarà approvato dal Senato entro la fine della settimana. Dopo i 33 miliardi di aiuti, anche militari, stanziati dal Congresso per l’Ucraina nel mese di aprile, Joe Biden ha firmato lo Ukraine Democracy Defense . Il provvedimento ha liberato altri 39,8 miliardi, in strumentazioni e attrezzature militari e aiuti militari, per sostenere l’azione dei soldati ucraini nel contrasto alle forze d’invasione russe. Non sono tardati ad arrivare i ringraziamenti del presidente Zelensky che si è detto “grato al presidente americano e al popolo per il sostegno nella lotta per la nostra libertà e futuro. Sono convinto che insieme vinceremo ancora, e difenderemo la democrazia in Ucraina e in Europa, come 77 anni fa”.
Quando gli Stati Uniti si accingono a “prestare” qualcosa a una nazione straniera, lo fanno a patto che chi riceve debba pagare una sorta di affitto e si impegni a restituire il prestito in un arco di tempo di 5 anni; in caso che questo non avvenga, il mutuatario deve risarcire il mutuante dello stesso valore del prestito. Il Lend-Lease Act è un decreto che viene utilizzato in casi di emergenza e che è in grado di bypassare tutte le restrizioni sopracitate. Nell’arco della storia americana contemporanea, questa è la seconda volta che l’amministrazione americana approva il Lend-Lease Act. La prima volta avvenne sotto la presidenza di Franklin Delano Roosvelt, durante la seconda guerra mondiale. In quell’occasione gli Stati Uniti inviarono a Regno Unito, Francia, Cina e Russiaattrezzature e materiale bellico per un valore di 50,1 miliardi di dollari dell’epoca (690 miliardi attuali).

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from Blog

Perdonaci Saman

Perdonaci Saman – Con qualche piccolo trafiletto i media ci hanno informato che gli assassini di Saman